Miele millefiori

campofiorito
Per definizione è un miele che non è contraddistinto da un unico tipo di nettare, per cui il suo sapore, il suo odore e la sua consistenza variano in base alla zona di dislocazione degli alveari e al periodo di raccolta. Noi lo produciamo prevalentemente sul nostro terreno, ma in certi periodi dell’estate spostiamo le api in zone più elevate dell’ appennino pistoiese. Il millefiori prodotto sul nostro appezzamento ad inizio estate è fluido, delicato, con scarsa tendenza alla cristallizzazione, di un bel colore ambrato chiaro. Quello di agosto è un po’ più scuro ed ha marcate note della melata, che lo rende più caratterizzato ed interessante. Il millefiori prodotto in montagna, ha caratteristiche molto più spiccate, grazie al mix di castagno e tiglio che lo rendono molto saporito e profumato. E’ scuro e tendenzialmente fluido… anche questo molto interessante.millefiori

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>